Qualcosa è marcio nella città di Cloudbank, e Red, un cantante popolare diventato latitante senza voce, è intrappolato nel mezzo. L'unica difesa di Red dalle orde robotiche chiamate Processo (e le altre minacce che la città nasconde) è il Transistor, un'arma parlante con un passato misterioso.

Disponibile per Steam per PC e PlayStation 4 (con altre piattaforme a seguire), "Transistor", dello studio indipendente Supergiant Games, è il raro gioco tanto impegnativo quanto bello.

Gameplay

"Transistor" consiste nel creare e strutturare attacchi in combinazioni deliberate ed eleganti per spazzare via i nemici. Se suona troppo cerebrale, c'è una buona quantità di hack-and-slash mescolati nella strategia.

Il transistor acquisisce una varietà di mosse, o funzioni, a partire da un'esplosione veloce a corto raggio chiamata Crash e un'esplosione a lungo raggio più lenta chiamata Breach. Pensa a Transistor come hardware; può "installare" fino a quattro funzioni contemporaneamente, che possono essere utilizzate premendo i pulsanti assegnati.

Qualsiasi funzione può anche essere installata come modificatore di un'altra funzione per creare diversi attacchi, o come modificatore passivo per concedere al Rosso vari benefici di stato.

Puoi usare questi attacchi in tempo reale, ma Red è lenta e ingombrante con la sua arma gigante. È qui che entra in gioco la strategia.

Il rosso può congelare il tempo, dandole una "modalità di pianificazione", una finestra di tempo per posizionarsi e mettere insieme gli attacchi. Una barra delle azioni indica quanto tempo è rimasto. Mosse diverse richiedono tempi diversi, quindi ti consigliamo di provare diverse combinazioni, tenendo conto dell'ambiente e della velocità dei nemici prima di eseguire il tuo piano.

All'inizio è complicato, ma con alcuni combattimenti e alcune funzioni alle spalle, questa svolta nel genere di gioco noto come "strategia a turni" diventa incredibilmente gratificante.

Una volta completato il tuo turno, c'è un breve periodo di ricarica prima del tuo prossimo turno. Questi momenti "in tempo reale" sono caotici e frustranti rispetto alla fredda precisione delle curve; puoi fare poco più che schivare (tramite una funzione chiamata Jaunt) e aspettare che la barra della modalità di pianificazione si ricarichi. Avrai sempre voglia di avere Jaunt equipaggiato come funzione principale, poiché senza di essa Red è un'anatra seduta.

Le battaglie guadagnano punti esperienza rossi, che aumentano il suo livello e sbloccano nuove funzioni. I giocatori possono anche utilizzare "Limitatori", impostazioni che aumentano la forza del Processo così come i punti esperienza di Rosso.

Giocando da una prospettiva dall'alto verso il basso, i giocatori si fanno strada attraverso Cloudbank City, combattendo Process e altri nemici e mettendo insieme i segreti che portano Red e il Transistor. Per una sfida extra o una pausa dal movimento in avanti del gioco, visita un'arena di sfida chiamata Backdoor per guadagnare punti esperienza extra.

Storia

"Transistor" è una storia in cui i personaggi principali sanno cosa sta succedendo molto prima che lo sappia il giocatore. Comincia "in medias res" (nel bel mezzo delle cose) con Red, un'ex cantante ora privata della sua voce, che tira fuori il Transistor dal corpo di un morto. Da lì, il gioco balza rapidamente nella fuga di Red dal Processo, un esercito di robot che attacca la città di Cloudbank.

La stessa Red era una cantante popolare prima dell'inizio del gioco, ma le sfumature politiche della sua musica disprezzavano le altre fazioni nella città sempre più instabile.

Gran parte della storia viene comunicata tramite il commento di Transistor mentre Red si fa strada attraverso la città. Transistor le parla come una vecchia amica, che conosce Cloudbank e le sue numerose problematiche. I giocatori devono ascoltare attentamente e ricordare ogni dettaglio per ricostruire l'identità e il rapporto di Transistor con Red.

Arte e audio

"Transistor" fa eco al primo gioco di Supergiant, il gioco di avventura del 2011 "Bastion", con il suo isometrico layout e stile visivo che fonde le solide linee dell'arte dei fumetti e le delicate sfumature di acquerello.

Gli ambienti hanno tutti i simboli di un futuro fantascientifico. Raramente vedrai qualcosa di vivo diverso dalla stessa Red; i suoi capelli rossi brillano intensamente contro la città grigio-marrone e i dettagli olografici verde acqua. Ma i toni della terra della città e i bordi curvi di Process hanno un aspetto organico tutto loro.

La colonna sonora del gioco rende giustizia al suo cantante-protagonista, mescolando techno e jazz per creare toni ricchi e atmosferici. La stessa voce di Red si unisce spesso, poiché la sua musica gioca un ruolo importante nella storia. È solo in quei momenti che sentiamo la sua voce, rendendo questi momenti particolarmente commoventi.

A scandire il profondo paesaggio sonoro è la voce espressiva di Transistor, che definisce il tono emotivo di ogni scena.

Linea di fondo

Da quando il primo gioco di Supergiant "Bastion", acclamato dalla critica, è uscito nel 2011, i fan sono stati ansiosi per il secondo titolo dello studio. "Transistor" non delude.

La musica, l'arte, il sistema di combattimento unico e la storia meravigliosamente spiegata da soli avrebbero reso "Transistor" un gioco divertente. Insieme, creano un'esperienza unica e deliziosa che piacerà a un'ampia varietà di giocatori.

Invia un'email a [email protected] o seguila @JillScharr e Google+. Seguici@TomsGuide, sopra Facebook e così via Google+.

10 fantastici giochi indie in arrivo su Xbox One

I migliori giochi per dispositivi mobili per giocatori hardcore

I 12 giochi più incredibilmente difficili di tutti i tempi

Ottieni l'accesso istantaneo alle ultime notizie, alle recensioni più interessanti, alle ottime offerte e ai suggerimenti utili.